BLOG

3 lezioni per il sistema sanitario privato imparate post COVID-19

3 lezioni per il sistema sanitario privato imparate post COVID-19

Condividi con un tuo collega

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
covid-19-arzamed

Senza alcun’ombra di dubbio il COVID-19 ha portato un periodo di cambiamento nelle nostre vite.

Tra i vantaggi inaspettati di questa situazione c’è stata l’opportunità di fare un passo indietro e riflettere sulla propria vita, carriera e impatto. 

Negli ultimi 5 anni, ho avuto il privilegio di provare a migliorare la gestione dei centri, studi e poliambulatori Italiani con l’azienda di cui sono co-fondatore, ArzaMed. 

Il lavoro è stato duro e spesso mi ha insegnato una serie di lezioni che solo ora, che ho avuto il tempo di rifletterci sopra, sono riuscito a cogliere.

In questo articolo ti mostro 3 grandi lezioni imparate dopo aver aiutato più di 1873 operatori sanitari in Italia a migliorare la gestione della propria attività medica.

Lezione numero 1: La risorsa più importante nella maggior parte delle organizzazioni sono le persone

Le organizzazioni sanitarie amano molto la loro proprietà intellettuale. Per le organizzazioni cliniche, possono essere i loro modelli clinici o aziendali. Per le organizzazioni farmaceutiche, possono essere le strutture chimiche dei loro farmaci. 

Quando osservo da vicino ciò che in realtà crea valore nella maggior parte delle organizzazioni cercando il driver fondamentale della performance, la risposta è di solito una persona o un insieme di persone, non la cosiddetta proprietà intellettuale. 

Le migliori organizzazioni nel settore sanitario valutano le loro persone praticamente sopra tutto il resto e hanno strategie ponderate sullo sviluppo e sulla fidelizzazione del personale.

Per questo la gestione interna di un’attività medica è così importante per il successo della stessa.

Durante il COVID non è stato facile organizzare la gestione interna delle attività che seguiamo con ArzaMed, ma un modello completamente digitale e funzionante da remoto ha aiutato in questo (scopri di più in fondo all’articolo).

Lezione numero 2: Meno è meglio

In un’attività medica (centro, studio o poliambulatorio) le variabili sono tante ed è molto facile incappare nella complessità.

La gestione dei pazienti e delle loro necessità, la gestione della burocrazia e la gestione degli impegni interni molte volte portano la struttura medica ad un sovraccarico.

Negli anni abbiamo analizzato le cause di un possibile sovraccarico e abbiamo capito che nella maggior parte dei casi è causato da una gestione appesantita da processi che potrebbero essere evitati (come usare dei registri cartacei, lentezza nei processi burocratici, ecc.).

Durante questo periodo ho capito che una grande innovazione (iniziata già pre COVID) è quella di gestire la propria attività in modo snello, smart e digitale per consentire a chi lavora all’interno di una struttura medica di focalizzarsi sul paziente.

Lezione numero 3: La gestione del paziente è ciò che fa la differenza

Non bisogna mai perdere di vista l’obiettivo primario delle strutture e attività mediche: dare il miglior servizio possibile al paziente.

Anche se sembra scontato molte volte ci si ritrova ad affrontare ritardi, appuntamenti mancati e disorganizzazione che causano problemi sia economici, sia in termini di salute dei pazienti.

Se il paziente non si presenta all’appuntamento o l’appuntamento viene ritardato la continuità delle cure può essere compromessa. Le malattie acute, ad esempio, sono quelle che hanno maggiore probabilità di non essere curate se non viene rispettata una continuità.

In breve, non avere una gestione ottimale può essere gravemente dannoso per la salute del paziente.

Durante il periodo del COVID mi sono accorto che con la nostra startup innovativa ArzaMed abbiamo passato gli ultimi 3 anni a cercare soluzioni concrete per permettere a centri, studi e poliambulatori di applicare queste 3 lezioni.

Gli strumenti sviluppati sono:

  • La cartella clinica in cloud di ArzaMed, un archivio digitale della documentazione che ti permette di risparmiare tempo. Avrai lo storico dei pazienti a portata di click in tempo reale.
  • L’agenda digitale di ArzaMed che consente di gestire le disponibilità di medici e risorse su una o più sedi, completamente in digitale.
  • La gestione della fatturazione e della burocrazia. Questo ha permesso agli studi, centri e poliambulatori che utilizzano ArzaMed diminuire il tempo impiegato ad adempire le pratiche burocratiche concentrandosi sulla cura dei propri pazienti.

Unendo cartella clinica, agenda e gestione della fatturazione è nato il nostro software per la gestione delle attività mediche.

Già 1873 operatori sanitari in Italia lo utilizzano per rendere le loro strutture più efficienti e performanti:

  • Gestione dello studio, centro o poliambulatorio completamente in digitale
  • 43% in meno di appuntamenti mancati (no-show)
  • 20% in meno del tempo impiegato al telefono
  • 18% in meno del costo del front desk

Per scoprire ArzaMed, capirne i vantaggi e avere tutti i dettagli hai diritto ad una dimostrazione gratuita in cui un nostro assistenze ti mostrerà tutte le funzionalità e benefici del software.

Per richiedere la tua dimostrazione clicca sul tasto qui sotto e prenota il tuo appuntamento!

Richiedi la Demo Gratuita di ArzaMed

Richiedi ora la tua Dimostrazione Gratuita in cui capirai come Arzamed ti può aiutare a risparmiare tempo e gestire la tua attività in modo facile, sicuro e veloce.​