News Sanità – Forfettari 2024 | Cybersecurity | Sanità Futura e AI – Novembre 2023

Condividi con un tuo collega

ArzaMed News novembre 2023

Dalle novità in materia di Forfettari 2024 alla Fatturazione Elettronica per prestazioni sanitarie, ai dati italiani molti preoccupanti sulla cybersecurity nella sanità fino alle prospettive legate alla digital health come soluzione allo snellimento dei processi di gestione.

Forfettari 2024 in sanità: cosa cambia

Il 31 dicembre 2023 rappresenta l’ultimo giorno di esenzione per i forfettari dalla norma di fatturazione elettronica. Dopo tale data, scompariranno le fatture cartacee, costringendo tutte le partite IVA in regime forfettario a certificare le transazioni tramite il digitale. Ma questa non è l’unica novità amministrativa che toccherà al professioni sanitario in regime forfettario. 

Approfondimento qui

Fatturazione Elettronica per prestazioni sanitarie

Ad un mese dalla fine dell’anno, ancora non c’è nulla di ufficiale rispetto alla proroga o meno che permetterebbe ancora per 12 mesi di inviare le prestazioni sanitarie al Sistema TS invece che al SDI. Sarà ancora presente lo stop alla fatturazione elettronica per le prestazioni sanitarie? L’ANDI sta monitorando la situazione.

Approfondimento qui

Cybersicurezza in sanità: i dati italiani

Quello della sanità nel 2022 è il secondo settore più colpito dagli attacchi informatici. In Italia la tecnica ampiamente più utilizzata per violare le strutture sanitarie è il ransomware. Nel nostro Paese, i cyber attacchi nel settore sanità negli ultimi quattro anni sono praticamente triplicati, passando dal 3% del 2018 ai 9% del 2021 e 2022, con una severity che nell’ultimo anno è critica nel 78% dei casi e alta nel restante 22%.
Questi e altri numeri sono stati commentanti in occasione del tavolo di lavoro Cybersecurity organizzato nell’ambito di FORUM Sanità 2023

L’articolo di Forum PA

Snellire i processi con la sanità digitale: i dati del Future Health Index 2023

La digital health può contribuire a dare una risposta alla sfida rappresentata dalle lunghe liste d’attesa, dovute anche alla mancanza di personale sanitario.
Restano alcuni ostacoli alla diffusione dell’IA, tra questi, la standardizzazione e l’interoperabilità dei dati sanitari, oltre a problemi etici e legali, inclusa la privacy.

Fonte: Abount Pharmae

Richiedi la Demo Gratuita di ArzaMed

Richiedi ora la tua Dimostrazione Gratuita in cui capirai come Arzamed ti può aiutare a risparmiare tempo e gestire la tua attività in modo facile, sicuro e veloce.​

Altri articoli del blog